Facebook: investimento di 50 milioni di dollari nel Metaverso

mondo digitale
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest

L’azienda ha comunicato che investirà 50 milioni di dollari per aiutare a sviluppare il cosiddetto “Metaverso” in modo più responsabile. Annunciando anche un piano per la creazione di 10mila nuovi posti di lavoro in Europa nei prossimi cinque anni.
Non sarà costruito dall’oggi al domani. Molti dei prodotti necessari per questo progetto, saranno pienamente realizzati solo nei prossimi 10-15 anni.

Cos’é il Metaverso?

I vicepresidenti Nick Clegg e Javier Olivan hanno dichiarato che “Facebook vuole costruire una piattaforma informatica del futuro, una nuova generazione di esperienze virtuali interconnesse che utilizzano tecnologie come la realtà virtuale e aumentata”. Si basa sull’idea di far avvicinare il più possibile l’interazione online con l’esperienza che si ha nella realtà.

Un primo passo verso il Metaverso può essere considerato lo strumento Horizon Workrooms, lanciato qualche mese fa. È un ambiente virtuale che proietta l’utente all’interno di una sala conferenze nei panni di un avatar. Si può interagire con gli altri invitati come se ci trovassimo fisicamente all’interno della stanza. Rispetto a tutti i software di videoconferenza, quello di Facebook ha una caratteristica differente e più potente ossia la comunicazione non verbale. Gli avatar riproducono le espressioni non verbali, come annuire e alzare la mano, rendendo gli incontri di un livello superiore.

Il Metaverso quindi potrebbe essere un nuovo mondo digitale, come lo è ora Internet, dove diverse aziende tecnologiche costruiranno le loro case in cui si muoveranno gli avatar degli utenti (con gli smartphone o altri dispositivi).

Per fare tutto questo sarà necessaria la collaborazione e la cooperazione tra esperti del governo, dell’industria e del mondo accademico. Alcune aree chiave in cui lavoreranno sono:

  • Opportunità economiche,
  • Privacy,
  • Sicurezza e integrità,
  • Equità e inclusione.

La strada è ancora lunga, ma l’investimento di 50 milioni di dollari è un punto di partenza per definire come costruire queste tecnologie in modo responsabile.

Cosa ne pensate?

Visita il nostro sito e scopri tutte le news del mondo del marketing.

 

 

Fonte: Facebook

Il nostro sito e terze parti utilizzano cookie o tecnologie simili per finalità tecniche, di performance e, con il tuo consenso, anche per altre finalità come specificato nella cookie policy.

"Accetto" abilita queste tecnologie, Chiudendo questa informativa, continui senza accettare.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web è possibile che vengano archiviate o recuperate informazioni e salvate nella cache del tuo Browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Questi cookie è impostato dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.  
  • wordpress_gdpr_allowed_services
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi